Print This Post Print This Post

Katyn, il film di Wajda

Wajda sfonda all’estero
Dorota Hartwich, Cineuropa, 21 gennaio 2009
Katyn [trailer, film focus] di Andrzej Wajda, nominato all’Oscar per il miglior film straniero l’anno scorso, uscirà tra gennaio ed aprile in Italia, Danimarca, Norvegia, Ucraina e Francia. Il lungometraggio sarà successivamente lanciato in Germania, Giappone, Stati Uniti, Gran Bretagna, Slovenia e Australia.
Venduto all’estero da TVP S.A. (la televisione pubblica polacca), Katyn ha già trovato acquirenti in 60 territori (di cui oltre 30 in Europa), raggiungendo così il miglior risultato nella storia della distribuzione straniera del cinema polacco. L’anno scorso, il film è uscito in Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Bulgaria, Lituania, Taiwan, Iran e Brasile. Distribuito il 9 gennaio in Svezia, sarà lanciato il 29 gennaio ad Atene e a Roma, prima di arrivare a marzo nelle sale ucraine e il primo aprile in Francia (distribuzione KinoVista).
Ricordiamo che la data simbolica per la prima ufficiale del film in Polonia è stata il 17 settembre 2007 (in 189 copie), anniversario dell’entrata delle truppe dell’Armata Rossa nell’est della Polonia (1939). A tal proposito, Andrzej Wajda ha più volte sottolineato pubblicamente che Katyn, che parla del massacro di 22 500 ufficiali polacchi da parte dei sovietici nel 1940, è soprattutto "un’elegia, un film sul lutto, sulla sofferenza individuale". "Non vorrei che fosse assimilato a un’operazione di manipolazione politica", ha precisato il cineasta in occasione della proiezione del film fuori concorso alla 58ma Berlinale.
Le opere di Wajda sembrano destinate ad avere successo all’estero: anche il suo nuovo Tatarak (
articolo), adattamento di un racconto dello scrittore e poeta Jaroslaw Iwaszkiewicz, è stato selezionato nella competizione ufficiale della prossima Berlinale (dal 5 al 15 febbraio 2009).

Lascia un comento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>