Print This Post Print This Post

L’89 polacco a Torino

Polonia 1989. Il crollo del sistema sovietico e l’avvento della democrazia in Europa Centro Orientale
Manifestazioni a cura di Comunità Polacca di Torino e Istituto di studi storici Gaetano Salvemini
in collaborazione con il Consolato Polacco di Milano
Nell’ambito della rassegna PEZZI DI MURO promossa per il ventesimo della caduta del muro di Berlino e del crollo del sistema sovietico e patrocinata dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino
Nel ventesimo anniversario del processo di democratizzazione dell’Europa Centro-Orientale, iniziato in Polonia prima con le lotte di Solidarność (1980-1989) e poi con le prime elezioni semilibere nel blocco sovietico (1989), si propone un incontro e una rassegna cinematografica, in concomitanza con la Mostra su Solidarność  “Oltre la cortina di ferro”, curata e allestita dal Centro Solidarnośc di Danzica, in collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica di Polonia di Milano, la Città di Torino e la Comunità Polacca di Torino.
La manifestazione è volta a mettere in luce il peculiare rapporto tra il movimento di Solidarność e le istituzioni politiche e sociali della città di Torino, in particolare i contatti sindacali di sostegno tra il Piemonte e la Polonia negli anni Ottanta.
E’ prevista inoltre una proiezione cinematografica su alcuni aspetti della storia polacca avente come principali destinatari gli studenti delle scuole superiori di Torino.
MOSTRA FOTOGRAFICA: Oltre la cortina di ferro
25 settembre-11 ottobre, Cortile della Cavallerizza Reale, Via Verdi 8, Torino
curata e allestita dal Centro Solidarność di Danzica, in collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica di Polonia di Milano, la Città di Torino e la Comunità Polacca di Torino
26 pannelli con 50 fotografie di 2 m. x 1,30, con didascalie in italiano, montati su robuste strutture in ferro arrugginito, per simboleggiare la cortina di ferro, dal 25 settembre all’11 ottobre 2009. Vi si illustra la storia dell’opposizione polacca al regime comunista, la situazione sociale in cui nasce il movimento di Solidarność e la crisi del sistema sovietico.
La mostra sarà inaugurata il 25 settembre alle ore 17.00 dallo storico leader di Solidarność Lech Wałęsa ospite di “Torino Spiritualità”.
GIORNATA DI STUDI:  Solidarność e Torino: rapporti sindacali e riflessi politici. Testimonianze e riflessioni
25 settembre – ore 9,30-13,30 – Circolo dei Lettori, Palazzo Graneri della Roccia, via Bogino 9, Torino
Saluti di: Krzysztof Strzałka (Console Generale della Repubblica di Polonia di Milano)
Antonella Parigi (Direttrice del Circolo dei Lettori)
Modera: Marco Brunazzi (Università di Bergamo, Direttore Istituto Salvemini)
Introduce i lavori Gianni Oliva, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte
Interventi di:
Lech Wałęsa (storico leader di Solidarność, premio Nobel per la Pace, già Presidente della Repubblica di Polonia),
Vincenzo Bova (Università della Calabria), sociologo, Solidarność: un movimento globale
Coffee break
Testimonianze e riflessioni di:
Marek Majcher (Solidarność FSO di Varsavia), I rapporti dei sindacati piemontesi con Solidarność della FSO di Varsavia
Franco Aloia (già segretario nazionale Fim-Cisl), La Cisl e la Fim contro le dittature nella Spagna franchista e nella Polonia comunista
Cesare Damiano (già Segretario generale Fiom-Cgil Piemonte, già ministro del Lavoro), Solidarność vista dalla Cgil
Giorgio Benvenuto (già segretario nazionale Uil), Solidarność vista dalla Uil
Fredo Olivero (Caritas diocesana), L’attività dell’Ufficio Internazionale Cgil, Cisl, Uil negli anni Ottanta a Torino
Krystyna Jaworska (Università di Torino), L’attività del Comitato di Solidarietà con Solidarność in Piemonte
Joanna Burakowska, Il sostegno a Solidarnośc in clandestinità
Wanda Romer, (Presidente della Comunità Polacca), Il “Comitato Aiuti alla Polonia” e Torino
Giampiero Leo (PdL), Solidarność, il Movimento Popolare e la Città di Torino
Giorgio Ardito (Pd), Solidarność e la sinistra torinese
Partecipano: Dino Aquilano, Giovanni Avonto, Gianni Bertone, Marco Buttino, Antonio Buzzigoli, Carlo Daghino, Tom De Alessandri, Carlo De Giacomi, Urszula Dobkowska, Aldo D’Ottavio, Ulrico Leiss di Leinburg, Sandra Mecozzi, Paolo Morawski, Marilde Provera, Bogna Pudełko, Barbara Stasiowska, Giancarlo Tapparo, Marta Tirelli, Gianni Vizio
PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE PER LE SCUOLE: Andrzej Wajda e la storia polacca
In collaborazione con AIACE
Cinema Centrale, 14-15 ottobre 2009
Proiezioni mattutine per le scuole con presentazioni e discussione del
film di Andrzej Wajda “Katyn”
Partecipano:
Krzysztof Strzałka (Console Generale della Repubblica di Polonia di Milano),
Marco Brunazzi (Università di Bergamo, Direttore Istituto Salvemini)

Lascia un comento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>