Print This Post Print This Post

Un documentario sulla rivoluzione che sbarca a Capri

Lenin torna a Capri dopo 100 anni!
Anteprima mondiale del film documentario
L’Altra Rivoluzione, Gorkij e Lenin a Capri
4 settembre alle ore 20:30 Certosa di S. Giacomo a Capri.
L’isola di Capri è da sempre famosa in tutto il mondo per il suo mare cristallino, il lusso e la vita notturna più glamour del Mediteranneo. Ma quest’anno sull’isola è previsto il ritorno di due personaggi davvero eccezionali: il leader bolscevico Vladimir Ilic Lenin insieme al celebre scrittore russo Maksim Gorkij.
Attraverso lettere, foto e filmati inediti, i due ci racconteranno di come a Capri, cento anni fa, si stesse progettando un futuro completamente diverso per la Russia e l’umanità intera. Una storia censurata per moltissimi anni. Guarda il Trailer.
La storia:
A Capri, all’inizio del secolo scorso, il più attivo circolo rivoluzionario russo si ritrovò unito, in esilio, intorno alla leggendaria figura dello scrittore Maksim Gorkij. Tra loro c’era anche il filosofo Alexander Bogdanov, intellettuale di spicco del partito bolscevico, allora più conosciuto e stimato dello stesso Lenin. Il gruppo di esuli “Capresi” era quello accreditato a scrivere il destino del popolo russo oppresso dallo zar. Sull’isola di Capri, gli esuli russi lavorarono, studiarono e complottarono per sette anni. Qui, nel 1909, aprirono la prima Università rivoluzionaria della storia, conosciuta come “La Scuola di Capri”. Ed è sempre qui che svilupparono un sistema di pensiero dove il Socialismo e la Religione potevano essere conciliati. Molti tra gli intellettuali e rivoluzionari più influenti raggiunsero Capri. Anche Lenin arrivò, non poteva mancare: l’isola era diventata l’ obiettivo principale delle attività e dei fondi del partito bolscevico. Ma la sua visione della rivoluzione e quella dei “Capresi” erano troppo divergenti. Paradossalmente, fu proprio sulla mondana isola di Capri, tra i magnati, i sovrani, i dandy e gli artisti decadenti, che si giocò la partita decisiva per il futuro della Russia e, in conseguenza, del mondo intero. Una storia censurata che è stato possibile raccontare solo dopo 100 anni.
© B&BFilm 2010
Film Documentario 52’. Regia: Raffaele Brunetti Autori: Raffaele Brunetti, Piergiorgio Curzi Fotografia: Gianni Maitan Montaggio: Ilaria de Laurentiis Suono: Massimo Casseriani . Voce: Stefano Mondini, Massimo Lodolo.
Prodotto da B&B Film in associazione con le televisioni pubbliche di Finlandia YLE , Svezia SVT, Svizzera RSI, Germania MDR. Con il contributo di: Programma MEDIA della Comunità Europea, Regione Campania, Amici della Certosa di Capri e dei Comuni di Capri e Anacapri
B&B Film srl Roma tel +39 06 39729989 production@bbfilm.tv www.bbfilm.tv

Lascia un comento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>