Print This Post Print This Post

Visto da Varsavia

Come commenta la stampa polacca le elezioni italiane? Cinque tipologie di considerazioni principali:

–         l’Italia si frantuma non solo territorialmente, tutti contro tutti;

–         instabilità governativa crescente, caos, insicurezza, imprevedibilità: gli elettori hanno dato alla classe politica che li rappresenterà ora un mandato assai confuso: avanti, no indietro, no avanti, no di lato….

–         l’Italia come incubo per la zona euro,  l’Italia come ventre molle di un’Europa in crisi, l’Italia più come problema che come soluzione, l’Italia non è più un modello su come uscire dalla crisi;

–         avanza tra gli italiani l’idea che l’Italia sia diretta da fuori o, meglio, che forze occulte cerchino di dominarla dall’esterno: per Berlusconi è la Merkel quindi la Germania che vuole un’Italia-colonia; per Grillo, Monti risponde alla finanza internazionale che lo manipola;

–         Grillo ha vinto grazie a Internet ed è stato votato soprattutto dai 40 enni, la sua vittoria è attribuita alla sua capacità di farsi portavoce del malcontento popolare e, di contro, alla mancanza di un’offerta politica tradizionale adatta ai tempi.

Questo in sostanza si legge sulla stampa polacca.

Lascia un comento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>