Print This Post Print This Post

Quelli dell’89

Quelli dell’89. I protagonisti dimenticati dell’anno che cambiò il mondo

di Matteo Tacconi, 2 dicembre 2013, da Reset-Dialogues on Civilizations

Tadeusz Mazowiecki non è più in questo mondo. Il primo premier non comunista dell’Europa dell’Est è morto a Varsavia, a 87 anni, il 28 ottobre. Aveva guidato per 14 mesi, dall’agosto 1989 al gennaio 1991, l’esecutivo che a colpi di riforme radicali portò la Polonia, rapidissimamente, dalla pianificazione al libero mercato. Una terapia d’urto, quella, che creò un cataclisma sociale (disoccupazione di massa, inflazione astronomica), ma che oggi viene ritenuta una scelta inevitabile. Se la Polonia funziona – si dice spesso – lo si deve anche a quegli immensi sacrifici. LEGGI TUTTO

Lascia un comento

 

 

 

Puoi usare questi tag

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>