Print This Post Print This Post

Ma che accade in Ungheria?

Una riflessione indignata di Paola Caridi: Scrittori al confino. Di nuovo???  – leggi QUI pdf

Print This Post Print This Post

Intanto nell’UE, in Ungheria e in Romania

L’Editoriale di “Le Monde” enuncia una tesi condivisa da vari autori anche su altri quotidiani. Come se non bastasse il fatto che per l’economia mondiale le previsioni sono: recessione più acuta nei prossimi mesi e successivamente ripresa più lenta del previsto; come se non soffrissimo abbastanza per la crisi dell’euro, ora c’è anche da fare i conti con […]

Print This Post Print This Post

Titolo forte, EU debole?

Hungary could become the first former Soviet satellite to lose its democracy International Herald Tribune, Tuesday, January 24, 2012, p.8 pdf

Print This Post Print This Post

Maggio-dicembre 1989: quanti i tagli della Cortina di ferro?

Jiří/Jiri Dienstbier  (1937-2011), già ministro degli Esteri cecoslovacco (1989-1992 – Minister of Foreign Affairs and Deputy Prime Minister of Czechoslovakia), è scomparso in questi giorni. (Sul rapporto tra teatro cecoslovacco e “rivoluzione di velluto” del 1989, vedi). ————-   FOTO sul MONUMENTO ALLA CORTINA DI FERRO Former German and Czechoslovak foreign ministers, Hans-Dietrich Genscher (left) and Jiri […]

Print This Post Print This Post

Appello all’Ungheria sulla libertà dei media

L’UER en appelle au Premier ministre hongrois pour garantir le pluralisme des médias Genève, le 14 janvier 2011 – L’UER/EBU-European Broadcasting Union, exhorte le Premier ministre hongrois (voir lettre ci-jointe, disponible en anglais seulement: Letter Dr Orban_14_01_2011) de prendre les mesures nécessaires pour s’assurer que la réforme audiovisuelle en Hongrie respecte le principe du pluralisme […]

Print This Post Print This Post

Più economia polacca nei media

Il Sole 24 Ore ha un inviato in Polonia per raccontare “la rivincita dell’est”: “A Varsavia l’Euro può attendere. Questo pensano in maggioranza i polacchi, d’accordo con il loro ministro delle finanze, che il sei gennaio scorso ha dichiarato che la Polonia non adotterà l’Euro fino a che l’eurozona non risolverà i suoi problemi attuali”. […]

Print This Post Print This Post

Novità internazionali nel 2011

… L’Unione europea, che ha vissuto il 2010 sul filo delle difficoltà dell’euro, insidiato in Grecia e in Irlanda dalla speculazione finanziaria internazionale e mal difeso, inizialmente, specie a causa delle esitazioni tedesche, ha chiuso l’anno in gran spolvero: a un anno dall’entrata di vigore, il 1˚ dicembre, del Trattato di Lisbona, è nato il […]

Print This Post Print This Post

Intanto in Ungheria

Sotto accusa la nuova legge sui media del governo ungherese, oggi guidato dal conservatore Orban. Repubblica la definisce una legge bavaglio. Per il Corriere: “I giornali in Ungheria sottomessi al governo. Imbarazzo della Ue”. E anche su La Stampa: “Budapest contro il potere di radio e tv”: e il quotidiano sottolinea che potrebbe trattarsi di […]

Print This Post Print This Post

Divisioni al centro dell’Europa

Europa centrale – Gli utili idioti del continente 24 maggio 2010 | Magyar Nemzet Budapest Invece di contribuire all’integrazione della regione centroeuropea, Ungheria e Slovacchia continuano la loro faida nazionalista. I loro vicini occidentali, che temono la concorrenza del gruppo di Visegrad, non possono che ringraziare. LEGGI TUTTO ————— Europa centrale — L’ombra della Grande […]

Print This Post Print This Post

L’89 ungherese: il mito del pic nic

Hírszerző – Hungary Jan Mainka on the significance of historic photos for Hungary On the occasion of the twentieth anniversary of the Pan-European picnic, a peace demonstration on the border between Austria and Hungary, Jan Mainka reflects in the weekly newspaper Hírszerző on the significance of this and other events for Hungary’s international standing today: […]

Print This Post Print This Post

Crisi in Cechia, crisi in Europa

Euro-topics – MAIN FOCUS European Press Review of 26/03/2009 After the government collapse in Prague After the no confidence vote against the government of Mirek Topolánek in Prague the European press voices concern for the future of the EU, which is currently led by the Czech Republic. The crisis shows how national conflicts can unsettle […]

Print This Post Print This Post

Crisi politiche in Ungheria e in Cechia

RASSEGNA ITALIANA – di Ada Pagliarulo, Paolo Martini A poche ore dalla decisione del premier ungherese Gyursany di lasciare il governo, arriva la notizia della sfiducia al premier ceco Topolanek. L’opposizione punta alle elezioni anticipate. La mozione del Partito socialdemocratico e di quello Comunista criticava la gestione della crisi economica. Il rischio ora, sottolineano i […]